“I am Ray-Ban” nacque nel 2013 come community interna di Luxottica Ray-Ban, una piattaforma social per i dipendenti RB nel mondo, per creare engagement verso il brand. Ad oggi è uno spazio in cui si predilige la condivisione di contenuti prettamente di business rispetto a quelli pensati per l’engagement.

Di qui la scelta del management di semplificare e razionalizzare la piattaforma, dandole l’unica funzionalità davvero rilevante e imprescindibile per il business, ovvero il file sharing. Presto la piattaforma, ancora in progettazione, diverrà una repository ufficiale per il brand.